Testimonianze e sostegni

C’era una volta una fanciulla dai capelli bianchi che aveva un sogno…
Potrebbe essere l’incipit di una favola, invece la fanciulla esiste, si chiama Inka, ha novantadue anni, vive a Evergreen Colorado USA, dove è emigrata dalla Cecoslovacchia durante la guerra. Oggi è la settecentoventiseiesima sognatrice.
Grazie Inka, se in tanti continueremo a crederci, la favola si concluderà con “…e vissero tutti felici e contenti, impegnati in un nuovo e fantastico inizio”.

21 novembre 2017


Carissimo Lino,

ho ricevuto oggi la rivista LINEA DIRETTA SOCIO con il bellissimo tuo servizio sull’emigrazione. Non ho parole per complimentarmi. Sono sicuro che prima o poi farai un servizio anche sulla nostra bisnonna Bernardi Virginia: ella è stata emigrante quando ancora il Trentino era sotto l’Austria….

Con enorme mia sorpresa leggo sulla rivista che il castello di Pergine sta per essere venduto e che può essere acquistato con una sottoscrizione: a questo scopo manderò anch’io un’offerta come doveroso omaggio alla mia cara bisnonna. Come vedi mi sento anch’io perginese… Sono assolutamente onorato ad avere queste prestigiose radici……

Io spero che ci si offra quanto prima l’occasione di incontrarci…. A tutti un abbraccio grandissimo.

Mario M.


Partecipiamo affinché il Castello diventi specchio della propria storia e identità, specchio-magico che proietti un’immagine rovesciata che ci permetta di riconoscerlo come BENE COMUNE, e lo trasformi da proprietà del singolo a proprietà condivisa, da luogo d’armi a luogo costruttore di pace.

A quella della barriera e del confine preferiamo l’immagine del traghettatore Cristoforo, che superava le perigliose acque del Fersina, quando irrompevano furiose a Caldonazzo.

Alla lancia, alla picca, all’alabarda, preferiamo il bastone del viandante e del pellegrino;

Lungo antiche vie romane riapriamo il cammino…

Offriamo un’ospitalità che ci riporti ad un equilibrato contatto con la natura e alla conoscenza dei suoi doni, nutritivi e curativi….

Non c’è più il ponte levatoio del Castello, perché non vogliamo più rinserrarci…….

Noi appenderemo agli antichi muri arazzi di pace.

Loredana C. e Marco T., 26 agosto 2017


Voi avete avuto il coraggio di dare una svolta al destino e d’iniziare a scrivere una storia importante per Pergine e che va ben oltre l’interesse locale. Avete appassionato e coinvolto innumerevoli persone, ditte, associazioni e istituzioni. Ogni voce in più è importante, e saremo tutti insieme a renderci responsabili e continuare a scrivere e raccontare questa straordinaria storia. Grazie!

Alessandro L., 10 agosto 2017


Ogniqualvolta rientro a casa alzo lo sguardo e mi viene da pensare “che bello il castello”!
Anche a me piace l’idea di poter lasciare un’antica pietra al mio bimbo.

Serena F., 7 agosto 2017


I collaboratori della ditta Ferruzzi s.r.l. di Pergine Valsugana, impegnati nella promozione del progetto Castello, hanno coniato un bellissimo slogan
“Il castello di Pergine: custode del passato, fortezza del nostro futuro”

26 luglio 2017


Riceviamo dal Gruppo di Iniziativa Territoriale di Trento e dall’Area Culturale Nord Est di Banca Popolare Etica il messaggio che riportiamo, ringraziando Banca Etica e le sue istanze di base per l’attenzione che ci riservano, stimolandoci e motivandoci ulteriormente.

mercoledì 19 luglio 2017

Salve a tutti e tutte,

vi segnaliamo questa interessante iniziativa promossa da alcuni nostri soci di Pergine (Publistampa, Silvio, Manuela e c.) ed in linea con l’impegno di Banca Etica nei processi di recupero e valorizzazione dei beni comuni, in particolare quando questi avvengono grazie a forme di auto organizzazione e partecipazione dal basso.

In questo caso si tratta di un progetto lanciato da un gruppo di cittadini dell’alta Valsugana e finalizzato all’acquisto “popolare” del Castello di Pergine …che passa attraverso l’attivazione di cittadinanza per condividere l’impegno (anche finanziario, seppure suddiviso in piccole quote) dell’acquisto di questo bene storico-architettonico.Tutto è descritto sia nel profilo Facebook del Comitato Castel Pergine, sia sul sito www.comitatocastelpergine.it.

Essi chiedono ai soci e socie di Banca Etica, che condividono il progetto e la metodologia messa in campo, di sostenerli nei vari modi possibili, dando diffusione della notizia all’interno delle reti di appartenenza, segnalandola ai media e nei social, aderendovi anche concretamente.

Per una maggiore trasparenza e chiarezza va detto che questo è un progetto autonomo promosso da alcuni cittadini in modo indipendente da Banca Etica, la quale però guarda con interesse queste forme di partecipazione popolare.

Maggiori informazioni su:
www.comitatocastelpergine.it

Marco Piccolo
Responsabile Servizio Strategie e Comunicazione
Banca popolare Etica Scpa
www.bancaetica.it

Ivan Pesaresi
Responsabile Culturale Area Nord Est
Funzione Relazioni Associative – Banca Popolare Etica
www.bancaetica.it


Caro Comitato, desidero ringraziarvi per il lavoro importante e prezioso che state svolgendo con grande impegno. Siete la bandiera di questo storico momento a Pergine!

Alessandro L., 18 luglio 2017


LETTERA da parte del responsabile del servizio strategie e comunicazione di Banca Etica, Marco Piccolo, a sostegno dell’iniziativa di sottoscrizione popolare per l’acquisto del Castello di Pergine.

 

Padova, 18 luglio 2017

Carissimi Amici e carissime Amiche,

la conoscenza del progetto da voi promosso, con i suoi obiettivi e con la metodologia applicata per raggiungerli, non fa che rafforzare l’attualità e l’importanza di una pista di lavoro fatta propria da Banca Etica in questi ultimi anni, fondata sulla consapevolezza di quanto la crescita sociale, culturale ed economica di ogni comunità umana sia strettamente connessa alla valorizzazione delle risorse locali, non calata dall’alto ma realizzata attraverso una gestione condivisa dei beni comuni.

Questa vostra determinazione a tenere strettamente collegati, nei processi di sviluppo locale, socialità, cultura, arte, ecologia ed economia puntando su di un concetto di cittadinanza attiva e responsabile ci fa comprendere concretamente come questo approccio sia l’unico per garantirne la sostenibilità, l’inclusione di tutta la comunità e, per usare un concetto a molti caro, la cura del “bene di tutti e di ciascuno”.

Sarà quindi mia cura, nei limiti delle possibilità, sostenere e promuovere personalmente questo progetto.

Grazie per quanto state facendo e soprattutto per la speranza che ci state dando in un domani migliore.

Marco Piccolo
Responsabile del Servizio Strategie e Comunicazioni
di Banca popolare Etica


Cari amici a Pergine

Grazie per i vostri segni d’amicizia e per il lavoro che state portando avanti. Auguriamo che i vostri sforzi investiti nel “nostro” progetto «Castel Pergine» riportino il conclusivo e meritato successo!

Cordiali saluti

Gianni con Sandro & Family, 13 luglio 2017


…Se come spero il progetto andrà in porto potrebbe diventare una fondazione in grado di assumere un peso anche al di là dell’acquisto del castello di Pergine, una sorta di “fucina” di personalità, idee e partecipazioni di spessore, attive e variamente competenti su temi quali la cultura, la tutela dei valori e dei patrimoni storici, e anche della salute…, un modo più attivo e responsabile di partecipare ed anche interloquire con la politica e l’economia del territorio (si vuole anche salvaguardare l’occupazione, ci lavorano 18 persone, più un indotto dal territorio per la filiera del ristorante, albergo e delle iniziative culturali)…

Paolo B., 7 luglio 2017



In piena condivisione con il progetto e le finalità dello stesso trasmetto in allegato moduli sottoscrizione…

Claudio A., 29 giugno 2017


Grazie a voi per il vostro coraggio. Il mio è solo un piccolo contributo, speriamo ve ne arrivino tanti altri, più consistenti. Si dice che la fortuna aiuti gli audaci. Voi lo siete, quindi…

Alessandra D., 28 giugno 2017


…avanti tutta…i sogni si possono realizzare se ci si crede davvero e si fa quel che si può per la cultura, la storia, la gente: per quella che qui ci vive e per quella che qui vorrà venire a vivere…
In quel castello abbiamo festeggiato il matrimonio nostro e di uno dei nostri figli, sarebbe bello diventasse tradizione di famiglia.

Sandra T., 28 giugno 2017



Grazie ai componenti del Comitato, Manuela, Silvio, Carmelo, Michele, Flavio, Massimo e Denis. Hanno iniziato e elaborato questo entusiasmante progetto per noi e tutti insieme lo realizzeremo.

Donata B., 25 giugno 2017


Grazie di esistere, resistere, insistere!

Elisa F., 24 giugno 2017


Contenta di poter dare il mio contributo a questa bellissima iniziativa, mando in allegato il modulo e la copia del bonifico. Cordiali Saluti,

Irene G.23 giugno 2017


DAIIII…CE LA FARETE!!!!

Enrico T., 22 giugno 2017


@Barbara_E_Euler: Da oggi, faccio parte della storia anch’io. È facile sostenire una cosa così bella! No risk. Much fun. Seguitemi! Grazie @ComitatoCastPer…

22 giugno 2017


…wir danken dem Comitato Castel Pergine für den Einsatz und hoffen dass die Stiftung zustande kommt, damit wir auch in den folgenden Jahren schöne Tage auf Castel Pergine verbringen können.

Freundliche Grüsse, Alfredo + Erna Oss, 20 giugno 2017


In allegato invio copia della mia personale sottoscrizione e del relativo bonifico bancario per la costituzione della Fondazione finalizzata all’acquisto del Castello di Pergine Valsugana. Colgo l’occasione per ringraziare il Comitato per l’impegno che si è assunto con il forte augurio che tutto vada a buon fine.
Cordiali saluti

Mariano Anderle, Addetto Scientifico presso le Ambasciate d’Italia in Hanoi e Singapore, 19 giugno 2017


Ciao…., è una iniziativa fantastica!!!! Complimenti e grazie per
l’opportunità di partecipare. Lo farò senz’altro. a presto

Annamaria G., 19 giugno 2017


Confido che la vostra iniziativa possa avere il successo che merita.
Cordiali saluti.

Stefano T., 17 giugno 2017


Un saluto e un augurio per la positiva conclusione dell’avventura che coraggiosamente provate a farci vivere.
“Sì sono di Pergine, la città che si è comperata un castello”.

Carlo L.13 giugno 2017


Condivido pienamente e bravi bravi ed ancora bravi in trentino c’è un trentino che si distingue , pensate al futuro di progetti ed idee per far sì che il castello diventi perno ed anello di giunzione fra vecchio e nuovo pubblico e privato destro e sinistro diurno e notturno caldo e freddo laico e bigotto

Pier Dal Rì10 giugno 2017




Trovo che questa iniziativa possa costituire un esempio e che, se – come molti cittadini si augurano – l’impresa arriverà a buon fine, potrà contribuire nel cambiare in meglio il rapporto tra cittadinanza, la propria storia e la cultura, anche fuori dai confini del piccolo comune di Pergine.

Claudio1 giugno 2017



…crediamo sia importante che una associazione come la nostra, che nel proprio Statuto ha come finalità la salvaguardia, la valorizzazione e la tutela dei beni storici e della memoria storica del Territorio, debba fare quanto nelle sue possibilità per salvare uno dei simboli di Pergine, un luogo di storia e di cultura che rischiamo di perdere…

Associazione Amici della storia, 23 maggio 2017


Vedo che a Pergine i sentimenti sono abbastanza “frizzanti” 🙂
…Se avete bisogno di tradurre testi in tedesco potete contare su di me.

Alessandro22 maggio 2017



AriaTeatro aderisce con entusiasmo all’iniziativa popolare per l’acquisto del Castello di Pergine. Il consiglio direttivo ha deliberato di aderire al progetto vedendone nella sua portata e nella modalità collettive di realizzazione una vicinanza ai pricipi che animano anche la nostra attività teatrale.

ariaTeatro, 22 maggio 2017


Spesso ci si domanda, in un’epoca come la nostra, come si possa attivare la cittadinanza su questioni collettive con modalità democratiche. L’entusiasmo che i perginesi stanno dimostrando per questa iniziativa ci fa credere un po’ di più, in un mondo dominato dal capitale e dagli interessi, che piccole ma forti azioni possono cambiare le cose. Speriamo che l’esperienza di Pergine, che sta già facendo discutere in tutta Italia, possa essere un incentivo alla nascita di molte azioni di cittadinanza consapevole. Forza, siamo già in tanti, possiamo diventare una moltitudine.

Denis, 20 maggio 2017


Mandatemi quello che c’è da tradurre in inglese: quello che posso lo faccio

Carla, 20 maggio 2017


Nella giornata del 18 maggio abbiamo avuto il record, non tanto per le somme versate, ma per il numero di bonifici disposti (totale 12 bonifici).
La serata del 17 ha sicuramente causato una reazione positiva!
Sono sicuramente i frutti di una comunicazione fatta con l’obiettivo di far capire con convinzione le finalità dell’iniziativa.

Comitato Castel Pergine, 19 maggio 2017


Scusa se ti disturbo ma ho visto che oggi viene organizzata un serata pubblica per spiegare le modalità di sottoscrizione per partecipare all’acquisto del castello.
Poiché vorrei far parte della schiera spero numerosa dei sostenitori, ti chiederei di mandarmi le informazioni circa il modo di procedere. Grazie.
Torno a Trento la terza settimana di giugno e in quell’occasione vorrei dare anch’io il mio contributo promuovendo poi l’iniziativa anche qui nel sud est asiatico! Un caro saluto.

Mariano17 maggio 2017


Hals- und Beinbruch!

Traudi17 maggio 2017


Associazione Amici della Storia Pergine15 maggio 2017


Credo sia importante, come cittadini, sostenere questo innovativo e democratico Progetto di acquisizione del Castello sia per l’obiettivo reale da raggiungere, che per ciò che prefigura, cioè una consapevole azione sociale per la cura e la difesa del bene comune.
Grazie al Comitato per l’idea, l’impegno e il tempo donati.

Iole15 maggio 2017


Al minuto 24:15 il Castello di Pergine a Caterpillar Radio2 (puntata del 12/05/2017 – 1a parte)

Comitato Castel Pergine12 maggio 2017


Come un buon padre di famiglia, Castel Pergine ha sempre vegliato sulla sua città, insegnando i valori dell’ospitalità, aprendo le porte all’arte e alla cultura, testimoniando i passaggi della storia. Ora Castel Pergine è in vendita e la sua comunità sta cercando di comprarlo. Si stringe intorno al suo simbolo, per non perdere la propria identità. E lo fa con una bellissima sottoscrizione popolare a cui il festival dà tutto il suo sostegno. ❤️ Comitato Castel Pergine

Festival Pergine Spettacolo Aperto, 12 maggio 2017


Le mura del castello circoscrivono una superficie di 13.500 mq,
alla quale si aggiungono prati e boschi per più di 156.500 mq fuori dalle mura. Sempre accessibili e aperti. Vogliamo lo rimangano: #contribuisci
IBAN IT 43 T 08178 35220 000000153176
#lastoriacontinua #scopricastelpergine

Comitato Castel Pergine, 11 maggio 2017


Anni Trenta del secolo scorso:
Per alcune estati il castello fu gestito da Beatrice Marcault, moglie di Jean Emile Marcault, segretario generale della Sezione Francese della Società teosofica. A Pergine si circondò di amicizie cosmopolite, ricreando un’atmosfera che fu descritta come “intelligente e artistica, di una cordialità incantevole […] dove si armonizzano tutte le disparate correnti del presente e del passato ”.
Sono pillole di storia e filoni di future ricerche, che la Fondazione Castel Pergine promuoverà, fra le altre iniziative culturali.
#castellodipergine #comitatocastelpergine #sottoscrizionepopolare

Comitato Castel Pergine, 11 maggio 2017


Sosteniamo e promuoviamo il Comitato Castel Pergine per dare
a questa dimora un futuro insieme 😉

Castel Pergine presso Castel Pergine10 maggio 2017


Il ricordo del castello di Pergine di Jiddu Krishnamurti: “A Pergine io e mio fratello trascorremmo una delle estati più felici, e quando lasciammo quel luogo d’una bellezza ideale, eravamo soliti parlare del nostro soggiorno, del distante lago e delle montagne coperte di neve. Una nuova vita cominciò per noi tutti al castello di Pergine…”

Comitato Castel Pergine9 maggio 2017


Dopo tanta teoria sulla partecipazione come diritto e dovere morale, percepisco nella sottoscrizione popolare per l’acquisto del castello di Pergine una prova di impegno concreto e diretto.

Manuela, 6 maggio 2017


Guardandola da lontano un’azione innovativa e interessante di attivazione e sviluppo di comunità. Curioso di conoscerla meglio.

Federico, 6 maggio 2017


Ecco il mio piccolo contributo al Comitato Castel Pergine per l’acquisto del maniero. E se ci credo io che non sono né de Perzen né trentina…

Giorgia, 4 maggio 2017


È un’impresa ardua, ma non impossibile! 
Se noi perginesi riuscissimo in questo intento, saremmo un esempio di come: l’unione faccia la forza, il fine comune faccia la differenza, i sogni possano diventare realtà.
Sarebbe un grande messaggio, ingrediente importante anche per poi continuare bene l’attività di gestione…
Proviamoci!!!

Francesca, 1 maggio 2017


Ciao Carmelo, bellissima iniziativa e idea, io ci sono.

Anonimo, 28 aprile 2017


Ho letto il giornale… Ottimo bellissima presa d’atto e di impegno… Quei per…Per…Si vedono sempre… Bravi anzi… Bravissimi… Una quota la sottoscriviamo pure noi se possiamo… Forza Trentino. Ciao.

Messaggio dalla Val di Non, 28 aprile 2017


Bella idea bravissimi!

Zita, 26 aprile 2017


Un’azione comunitaria, come non si vedeva da tempo. Un entusiasmo diffuso e disinteressato, che può essere di esempio per altre future iniziative.

Denis, 25 aprile 2017


È una scommessa, la dimostrazione che una comunità assieme può arrivare ovunque.

Michele, 25 aprile 2017


Tra tante iniziative belle e importanti “dal basso” la sottoscrizione popolare per l’acquisto del castello di Pergine è una magnifica intrapresa, un po’ folle ma seria (ossimoro proprio dei nostri luoghi). Un appello alla fiducia e all’ottimismo, una chiamata alla partecipazione.

Manuela, 25 aprile 2017


Bravi, capitani coraggiosi!

Franco, 24 aprile 2017


Buona sera

È da ieri che sono in eccitatazione per la vostra iniziativa che rispecchia esattamente ciò che ho pensato anch’io quando sono venuto a sapere della vendita del castello.

Sono figlio di una Perzenaita DOC emigrata in Svizzera nel dopoguerra e vengo a Pergine regolarmente da quando sono piccolo. Io e mio figlio teniamo Pergine nel nostro cuore!

Ho intenzione di sostenere l’iniziativa doppiamente, a nome mio e di mio figlio in memoria di nostra mamma e nonna […]

Ringraziando per la vostra apertura di spirito e il grande coraggio, vi saluto di cuore,

Alessandro, 24 aprile 2017


[…] Complimenti sosteniamo sempre la cultura! Mi piace proprio l’appello che avete lanciato relativo alla sottoscrizione, che peraltro condivido e personalmente quando ancora ieri l’ho letto sull’adige ho pensato di aderire.

La condivisione e la sinergia portano sempre a raggiungere gli obiettivi, non senza fatica per carità, ma nulla è facile oggi!

Con stima Nadia M., 23 aprile 2017


Penso che sia una grande opportunità per tutti partecipare, ognuno con quello che può, all’acquisto del Castello di Pergine. È un’occasione unica per sentirsi insieme nel raggiungimento di un obiettivo comune che, per una volta, unisce e non divide. Per me, adesso, non è il momento di tentennare, di dubitare, di essere diffidenti. Riscopriamo la bellezza e l’entusiasmo di condividere il sogno di acquisire il Castello. Ci penseremo assieme a renderlo sempre più un luogo unico e speciale.

Donata B., 23 aprile 2017


Iniziativa intelligente.

Un sottoscrittore, 21 aprile 2017