Comunicazioni

LETTERA da parte del responsabile del servizio strategie e comunicazione di Banca Etica, Marco Piccolo, a sostegno dell’iniziativa di sottoscrizione popolare per l’acquisto del Castello di Pergine.

 

Padova, 18 luglio 2017

Carissimi Amici e carissime Amiche,

la conoscenza del progetto da voi promosso, con i suoi obiettivi e con la metodologia applicata per raggiungerli, non fa che rafforzare l’attualità e l’importanza di una pista di lavoro fatta propria da Banca Etica in questi ultimi anni, fondata sulla consapevolezza di quanto la crescita sociale, culturale ed economica di ogni comunità umana sia strettamente connessa alla valorizzazione delle risorse locali, non calata dall’alto ma realizzata attraverso una gestione condivisa dei beni comuni.

Questa vostra determinazione a tenere strettamente collegati, nei processi di sviluppo locale, socialità, cultura, arte, ecologia ed economia puntando su di un concetto di cittadinanza attiva e responsabile ci fa comprendere concretamente come questo approccio sia l’unico per garantirne la sostenibilità, l’inclusione di tutta la comunità e, per usare un concetto a molti caro, la cura del “bene di tutti e di ciascuno”.

Sarà quindi mia cura, nei limiti delle possibilità, sostenere e promuovere personalmente questo progetto.

Grazie per quanto state facendo e soprattutto per la speranza che ci state dando in un domani migliore.

Marco Piccolo
Responsabile del Servizio Strategie e Comunicazioni
di Banca popolare Etica

 

STATUTO della FONDAZIONE CASTELPERGINE

Pubblichiamo la versione aggiornata al 22 giugno 2017 dello Statuto della Fondazione, avendo recepito suggerimenti e osservazioni. Grazie a tutti per questo processo condiviso.

Il Castello di Pergine è in vendita

Partecipa anche tu alla sottoscrizione popolare per acquistarlo costituendo una Fondazione, affinché uno dei simboli di Pergine, della Valsugana e del Trentino, luogo di cultura, arte, storia e ospitalità rimanga di tutti e per tutti.

Cosa possiamo fare?

Il Castello di Pergine è in vendita. Molti cittadini sono preoccupati per il suo destino, consapevoli che può venire chiuso o restarlo dalla fine della stagione 2017, che potrebbe mancare il suo protagonismo nell’ospitalità, nella cultura, nella stessa immagine identitaria della città e della valle o restare una cartolina inaccessibile.
Ma insieme si può decidere che deve rimanere aperto, fruibile da tutti, luogo d’arte, testimone della storia, dove passeggiare, stare con gli amici, mangiare del buon cibo, viverlo rispettandolo come esplicitamente chiesero gli amministratori che lo vendettero a Mario Oss nel 1956 e come la famiglia Oss fece da allora a oggi, curandone i restauri, promuovendone il ruolo turistico, creando un contesto unico per l’arte, la cultura e l’ospitalità.

Abbiamo raggiunto un’intesa con gli eredi di Mario Oss e costituito un comitato di scopo per acquistare il Castello di Pergine tramite una sottoscrizione popolare, con l’obiettivo di creare una fondazione culturale senza scopo di lucro per gestire responsabilmente questo bene. Siamo sette amici che hanno solo preso l’iniziativa e ne rappresentano moltissimi altri, uniti da un intento. Di solito si collabora per cambiare, noi per conservare, per fermare il tempo al Castello, affinché resti com’è: possenti mura aperte alla comunità e ai turisti da tutto il mondo.

Il compito che ci attende è difficile: dobbiamo raccogliere sottoscrizioni per un milione di euro, raggiungendo l’importo complessivo necessario per l’acquisto con l’ulteriore aiuto delle istituzioni pubbliche e private, di aziende e istituti di credito che ci hanno già manifestato il loro sostegno. Solo assieme, mettendoci tutti di buona volontà, ognuno per quello che può, possiamo farcela.

Sarà tutto trasparente, ogni passo sarà documentato settimanalmente e visibile sul sito internet.

Cosa possono fare le cittadine e i cittadini sensibili e responsabili?

Versare quello che è nelle loro disponibilità.

Donare tempo per parlare con gli altri e sostenere il progetto, diventandone cantastorie.

Mettersi a disposizione del comitato per aiutare nella promozione.

I sogni possono avverarsi se supportati dal comune impegno.

Il nostro sogno può essere contagioso e diventare esempio per altre realtà.

Proviamoci

 

scarica qui il modulo per la sottoscrizione


 

I VIDEO

Comitato Castel Pergine – Quick video 03


Comitato Castel Pergine – Quick video 02


Guarda tutti i video ->